Offerta: ORANGE HOME.

Le Condizioni Economiche di fornitura derivano da quelle regolate dall’Autorità per l’Energia elettrica il gas e il servizio idrico (Quelle del Servizio di tutela ancora regolate per legge). Su tali condizioni, chiare, trasparenti e sempre controllabili, Orange pratica sconti che determinano un ottimo risparmio sui costi annui di fornitura.

MODULISTICA OFFERTA LIBERO MERCATO

MODULISTICA OFFERTA PLACET

AGGIORNAMENTO NORMATIVA: Testo integrato di fatturazione (TIF)

IMPOSTE SUL GAS NATURALE

Imposte sul Gas Naturale

Il D. Lgs. 26/10/1995 n. 504 e s.m.i. stabilisce l’applicazione dell’imposta di consumo e dell’addizionale regionale sui consumi di gas naturale, con aliquote diversificate a seconda della Regione ove è situata l’utenza, come indicato nella tabella allegata in calce.
L’IVA si applica sul prezzo complessivo (prezzo del gas naturale + imposta di consumo e addizionale regionale) ed è differenziata in due scaglioni di consumo (10% per i primi 480 smc, 22% per i successivi). Alcune attività industriali e gli esportatori abituali possono accedere, presentando specifica e documentata richiesta, alle agevolazioni al riguardo stabilite dal D.P.R. 633/72 e s.m.i.

Per ogni ulteriore informazione sull’applicazione dell’I.V.A. alle forniture di gas metano è possibile consultare il sito www.agenziaentrate.it nella sezione Documentazione Tributaria.

Agevolazioni fiscali

Imposta di consumo sul gas metano e addizionali regionali.
Hanno diritto alla riduzione delle imposte i Clienti che utilizzano il gas naturale (metano) per:

  •  produzione di energia elettrica;
  •  cogenerazione;
  •  attività industriali, artigianali, agricole e della distribuzione commerciale, in locali posti all’interno degli stabilimenti, dei laboratori e delle aziende in cui viene svolta l’attività produttiva.

Si considerano compresi negli usi industriali (quindi agevolabili) gli impieghi del gas metano:

  • nel settore alberghiero;
  • negli esercizi di ristorazione;
  • negli impianti sportivi adibiti esclusivamente ad attività dilettantistiche e gestiti senza fini di lucro;
  • nelle attività ricettive svolte da istituzioni finalizzate all’assistenza dei disabili, degli orfani, degli anziani e degli indigenti, nonché case di cura organizzate sotto forma di imprese industriali.

Per richiedere l'applicazione dell’aliquota agevolata dell'imposta erariale sul consumo di gas metano occorre presentare:

  • Domanda in duplice copia;
  • Certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. competente per territorio, in originale, con data non anteriore a 6 mesi, da cui risulti indicata l'unità locale per la quale si chiede l'agevolazione, il tipo di attività svolta e la data di inizio attività. In alternativa può essere presentata una dichiarazione sostitutiva del certificato di iscrizione alla Camera di Commercio;
  • Gli alberghi-pensioni-ristoranti ed esercizi similari con o senza bar annesso devono anche produrre una copia della licenza di esercizio rilasciata dal Comune;
  • Le attività che rientrano nel settore della distribuzione commerciale devono indicare, ai sensi della circolare della Agenzia delle Dogane n° 4941/V del 12/03/2008, il codice ATECOFIN 2004 O ATECO 2007 che ne dimostri l'appartenenza;
  • Per gli impieghi in attività ricettive svolte da istituzioni finalizzate all’assistenza dei disabili, degli orfani, degli anziani e degli indigenti, nonché per gli impianti sportivi adibiti esclusivamente ad attività dilettantistiche e gestiti senza fine di lucro, dovrà essere prodotta apposita dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, in duplice. In alternativa può essere prodotta copia certificata conforme dello statuto o dell’atto costitutivo da cui possano evincersi tali requisiti;
  • Nel caso di fornitura nei locali dello stabilimento utilizzati per la custodia dell’attività produttiva (ad es. abitazione del custode) è necessario allegare una planimetria da cui si evinca che i locali stessi si trovino in rapporto di accessorietà o di funzionalità con l'attività principale dell'impresa. 
  • Nel caso di fornitura già attivata è inoltre necessario comunicare la lettura del contatore.
  • I moduli si possono richiedere direttamente o telefonicamente agli sportelli S.M.A.GAS Srl, oppure scaricandoli qui di seguito.

La documentazione, debitamente compilata e sottoscritta, corredata di copia fotostatica di del documento di identità del sottoscrittore, dovrà essere consegnata presso uno sportello S.M.A.GAS Srl o spedita al seguente indirizzo:

S.M.A.GAS Srl Via Selva 224, 80030 CASTELLO DI CISTERNA (NA).


AGEVOLAZIONI D’IMPOSTA

Per alcune tipologie d’impiego del gas, ad esempio uso agricolo, industriale, artigianale, alberghiero e ristorazione, distribuzione commerciale etc, è possibile richiedere ed ottenere agevolazioni sulle imposte di consumo e sulle relative addizionali, che consentono un forte risparmio sulla spesa totale della fornitura.
Quanto sopra premesso, mettiamo a disposizione il presente sito internet, su cui pubblichiamo la documentazione/modulistica che segue, in cui sono illustrate le modalità e condizioni per ottenere sia le agevolazioni d’accisa che l’applicazione di aliquote iva ridotte per specifiche attività e la non imponibilità per gli esportatori abituali.
Siamo inoltre a Vostra disposizione per assistervi al riguardo.